M.O.P.S. Modello organizzativo partecipativo di squadra

0
34
Foto di gruppo dei Collaboratori CGN con le t-shirt colorate CGN
I collaboratori CGN durante gli Hangar Games, momento ludico dedicato alla consegna delle t-shirt CGN.

Il modello organizzativo partecipativo di squadra è la soluzione che Servizi CGN ha adottato per far fronte alla complessità degli scenari attuali. Il M.O.P.S. è un modello culturale e organizzativo in cui tutti partecipano alle decisioni e tutti sono chiamati a decidere.

Cos’è il M.O.P.S. per Servizi CGN

Il M.O.P.S. è un progetto di trasformazione culturale che parte dalla singola persona e che poi, attraverso la squadra, cambia tutta l’organizzazione. In parole più semplici: cambio io per cambiare l’organizzazione. Il processo di cambiamento, che si basa su una modalità inside-out, è lungo e difficile.

Lo spiega in modo ancora più chiaro Cristina Nosella, Responsabile dello sviluppo delle Risorse Umane di Servizi CGN, in questa intervista:

il M.O.P.S. è un modello culturale, organizzativo, circolare e partecipativo, che prevede la presenza di squadre di lavoro.

Per sostenere questo tipo di cambiamento è stato necessario che ogni squadra passasse attraverso un’attenta auto-osservazione. Ogni squadra è composta da un gruppo di collaboratori che svolgono attività affini e da un/una team leader. Ogni team leader ha fatto un percorso ad hoc per diventare FAS ovvero facilitatore di squadra. Una volta completato il percorso, il team leader avrà il compito di osservare e far crescere i collaboratori della propria squadra.

Qual è lo scopo del modello organizzativo partecipativo di squadra

Attraverso questi percorsi, ogni squadra di collaboratori ha messo in discussione il proprio stile di lavoro, eliminando prassi inefficaci e riscrivendole. Inoltre, il M.O.P.S. ha generato momenti di introspezione e conseguente consapevolezza sia sul piano individuale che di team al fine di migliorare il modo di lavorare.

E non solo, questo processo ha anche lo scopo di:

  • aumentare la motivazione
  • migliorare il benessere relazionale e il clima
  • con l’obiettivo finale di un perfezionamento generale dei risultati.

Infine, il modello organizzativo partecipativo di squadra è la soluzione che CGN si è data in qualità di azienda che identifica nell’agilità, flessibilità, proattività, creatività ed innovazione la chiave del proprio successo.

Come evolverà (un processo in divenire)

I risultati del progetto verranno analizzati nel 2020 e verranno valorizzati affinché diventino uno strumento di crescita e di rilancio per un nuovo progetto. Il confronto dei dati, che avverrà anche a distanza di tempo, documenterà i cambiamenti positivi che saremo riusciti a conseguire come Squadra nel triennio 2019-2021.

Alla fine, ognuno di NOI potrà affermare di aver generato e sperimentato un nuovo modello organizzativo.